Non solo kinesiografia                        


 

    La Norma Kinesiografica
 

INDICE

   BIBLIOGRAFIA  .....................................................................................................................  20 Giugno 02

   GLOSSARIO ESSENZIALE ......................................................................  08 Luglio 02

 1. INTRODUZIONE  .................................................................................................................  08 Luglio 02

 2. LA DIAGNOSI KINESIOGRAFICA ......................................................  08 Luglio 02
 
2.1. La kinesiografia

 3. MOVIMENTI E TRACCIATI  ................................................................ 20 Agosto 02
 3.1. I movimenti della mandibola in funzione della situazione strutturale,
        muscolare e dei dischi articolari
 
3.2. Movimenti di rotazione e traslazione 
 3.3. Movimenti, tracciati e piani dello spazio  .
 
3.3.1. La procedura d'acquisizione 
 3.3.2. Punto di partenza (CO - RP) 
 3.3.3. Limiti estremi di funzione 
 3.3.4. La velocitą
 3.4. Approccio interpretativo
 3.4.1. Tipi di movimento 
 3.4.2. Caratteristiche dei movimenti

 4. IL MOVIMENTO DI MASSIMA APERTURA ....................................
 
4.1. Fisiologia del movimento
 4.2. Il Tracciato 1 (Base)
 4.2.1. La norma kinesiografica
 4.2.2. Valutazioni ed interpretazione del tracciato
 
4.3. Il Tracciato 2 (Velocitą)
 4.3.1. La norma kinesiografica
 4.3.2. Valutazioni ed interpretazione del tracciato

 4.4. Il Tracciato 9 (Postura)
 4.4.1. La norma kinesiografica
 4.4.2. Valutazioni ed interpretazioni del tracciato

 5. MOVIMENTI DI MIOCENTRICA E DEGLUTIZIONE ...................
 5.1. Fisiologia
dei movimenti
 5.2. Il Tracciato 3 (Miocentrica su base tempo)
 
5.2.1. La norma kinesiografia
 5.2.2. Valutazioni ed interpretazioni del tracciato
 
5.3. Il Tracciato 5 (Miocentrica)
 5.3.1. La norma kinesiografica
 5.3.2. Valutazioni ed interpretazioni del tracciato
 
5.4. Il Tracciato 6 (Deglutizione)
 5.4.1. La norma kinesiografica
 5.4.2. Valutazioni ed interpretazioni del tracciato
 
5.4.3. Analisi comparata dei tracciati di miocentrica e deglutizione

 6. I MOVIMENTI DI PROTRUSIVA E LATERALITA' .....................
 6.1. Fisiologia
dei movimenti
 6.2. Il Tracciato 7 (Protrusiva)
 6.2.1. La norma kinesiografica
 6.2.2. Valutazioni ed interpretazioni del tracciato
 
6.3. Il Tracciato 8 (Lateralitą dx e sn)
 
6.3.1. La norma kinesiografica
 6.3.2. Valutazioni ed interpretazioni del tracciato
 
6.3.3. Analisi comparata di protrusiva e lateralitą

 7. LE NORME INDIVIDUALI ................................................................
 7.1. Il processo dinamico dell'accrescimento individuale
 
7.2. La fisiologia individuale
 7.2.1. Flessione del cranio
 
7.2.2. Flessione della colonna
 7.2.3. Estensione del cranio
 7.2.4. Estensione della colonna
 7.3. Le complicazioni del quadro diagnostico
 
7.3.1. Fisiologie individuali complicate
 7.3.2. Patologie di entrambi i distretti 

 8. L'APPROCCIO SISTEMATICO ALLA DIAGNOSI ..........................
 
8.1. Anamnesi
 8.2. Indagine clinica
 
8.3. Esame kinesiografico
 
8.4. I parametri significativi dell'esame
 8.4.1. I limiti estremi
 8.4.2. Le angolazioni
 
8.4.3. Le deviazioni laterali
 8.4.4. Andamento dei percorsi di andata e ritorno: tracce
           rettilinee, curvilinee, spezzate
 8.4.5. Confronto fra i percorsi di andata e ritorno: sovrapposizioni,
           divaricazioni, cross-over
 8.4.6. Conclusioni  

 

 
Non solo kinesiografia   -   Gli studi kinesiografici in Italia  -  I links


info@kinesiografia.it
    Copyright ©  1999 Webmaster kinesiografia.it Tutti i diritti riservati